Single Blog Title

This is a single blog caption

Valorizzazione del patrimonio storico: aperti i Bandi Cariplo

Anche per il 2018 Fondazione Cariplo promuove la valorizzazione del patrimonio concedendo contributi a fondo perduto.

bandi cariplo cultura

Fondazione Cariplo ha dato il via al recupero del patrimonio storico ed artistico per tutte le Provincie Lombarde e per le Province piemontesi di Novara e Verbano-Cusio-Ossola.
Il bando proposto, al quale possono partecipare enti pubblici ed enti privati non profit, proprietari o affidatari di beni culturali, prevede due linee di intervento:

  • La prima, “Beni in azione”, prevede la rifunzionalizzazione di beni storici-architettonici, unitamente all’avvio di attività coerenti con la destinazione d’uso del bene, innovative e di attrattive per la popolazione locale e turistica.
    I progetti dovranno prevedere sia un piano di interventi strutturali e di restauro, sia un piano gestionale delle azioni previste, un piano di sostenibilità economica ed un piano di comunicazione volto alla promozione e sensibilizzazione dei cittadini per il progetto da intraprendere; dovranno avere durata biennale o triennale, ed il costo complessivo dovrà prevedere un costo pari a massimo l’80% del totale per gli interventi di restauro e relativa progettazione ed un minimo del 20% per i costi sulla gestione delle attività previste.

    Il contributo concesso per questa prima linea di intervento è del 70% a fondo perduto, non inferiore a € 200.000,00 e non superiore a € 500.000,00.

  • La seconda, “Beni in rete”, prevede la valorizzazione di una rete a scala locale di beni storico-artistici, volta a promuovere la conoscenza e la fruizione dei beni attraverso un programma di iniziative, anche in chiave turistica ed in armonia col paesaggio nel quale i beni si ritrovano inseriti, che contribuiscano allo sviluppo locale del territorio.
    I progetti dovranno avere durata biennale o triennale, ed il costo complessivo dovrà prevedere un costo pari a massimo il 50% del totale per allestimenti e miglioramento dell’accessibilità dei beni.

    Il contributo concesso per questa linea di intervento è del 70% a fondo perduto, non superiore a € 150.000,00.

Ma le opportunità non si fermano qui!
Anche Regione Lombardia ha messo a disposizione risorse per il recupero del patrimonio storico: a breve si aprirà il Fondo di Rotazione Culturale che prevede un contributo fino al 70% per progetti che riguardano manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo presentati da Enti pubblici, Enti privati, Istituzioni ecclesiastiche proprietari del bene, con un costo minimo di € 100.000,00 e massimo di € 300.000,00

Sono opportunità da cogliere al volo, contattaci per maggiori informazioni, siamo a disposizione per ogni approfondimento e per supportarti sia nel progetto tecnico che nella candidatura ai bandi.
Inoltre, accedendo alla nostra piattaforma on-line FAST potrai richiedere un preventivo gratuito e, registrandoti, avere accesso a scontistiche riservate per accedere ai nostri servizi.

Translate »