Single Blog Title

This is a single blog caption

CONTRIBUTI PER LE COMUNITA’ RESILIENTI

Fondazione Cariplo, nell’ottica della tutela ambientale, riapre, anche quest’anno, il bando di finanziamento per la “Creazione di Comunità Resilienti” in Lombardia e nelle provincie di Novara e Verbano-Cusio-Ossola.Comunita_resilienti

Cosa significa essere una “comunità resiliente”?

Il modello prevalente di produzione e consumo, basato sulle fonti fossili di energia, sullo sfruttamento delle risorse naturali e del territorio, sta generando, sia su scala locale che globale, effetti ambientali quali cambiamenti climatici e dissesti idrogeologici che, progressivamente, stanno rendendo città e sistemi territoriali sempre più fragili.

Emerge dunque la necessità di reagire a tali cambiamenti e shock esterni ed in particolar modo di ricercare soluzioni in grado di mitigarne i danni.

Resilienza” significa proprio questo, ovvero la capacità della comunità di reagire dimostrando più adattabilità e meno vulnerabilità. Nello specifico, accanto a politiche di carattere globale, è da ritenersi indispensabile il coinvolgimento diretto della comunità stessa al fine di individuare soluzioni adeguate al contesto locale, catalizzando le risorse e le competenze specifiche del  territorio.

Esempi virtuosi di comunità che hanno già  intrapreso un percorso in questa direzione sono:

  • il quartiere Malpensata di Bergamo con il progetto “Abitare una nuova Malpensata”;
  • la città di Bologna con il progetto BlueAp (Bologna local urban environment Adaptation plan for a resilient city).

Il bando promosso da Fondazione Cariplo

Fondazione Cariplo intende sostenere iniziative volte all’accrescimento della resilienza dei sistemi territoriali da individuarsi  all’interno dei seguenti ambiti di intervento:

  • cura del territorio (prevenzione dei rischi territoriali, tutela e ripristino delle funzioni ambientali, gestione condivisa dei beni comuni);
  • benessere, qualità della vita e salute delle comunità (mitigazione dei fattori di inquinamento, qualità e sicurezza alimentare, qualità dello spazio e dell’ambiente urbano);
  • valorizzazione delle risorse ambientali locali e delle produzioni sostenibili (sostegno all’agroalimentare e all’artigianato locali, pratiche di economia circolare e sharing economy, politiche “km 0”, turismo sostenibile).

I progetti, da realizzarsi in territorio di:

  • Lombardia;
  • Province di Novara e Verbano-Cusio-Ossola;

dovranno dare risposta ad elementi di criticità ambientale e vulnerabilità specifici della comunità locale, e potranno ottenere contributi di finanziamento fino al 60% dei costi totali, per un minimo di 25.000€ e fino a un massimo di 120.000€ (la dotazione finanziaria a disposizione del bando ammonta a 1,4 milioni di euro).

Chi può partecipare e come?

Il bando è rivolto a partenariati costituiti da:

  • un’organizzazione privata senza scopo di lucro e con esperienza nelle tematiche affrontate dal progetto;
  • almeno un ente ammissibile ai bandi della Fondazione.

La domanda potrà essere avanzata soltanto dall’organizzazione privata, in qualità di capofila, che non sia destinataria di un contributo nell’ambito dell’edizione 2016 del bando.

Il termine di scadenza per la presentazione è fissato al 9 Maggio 2017. La  candidatura dovrà essere completa di tutti i dettagli del progetto: obiettivi, risultati e indicazioni per il monitoraggio, azioni e costi.

Che cosa offriamo?

Weproject offre il necessario supporto specialistico alle realtà interessate a partecipare, accompagnandole sin dalla fase di elaborazione progettuale fino alla gestione dell’iter di candidatura, così come nella gestione del partenariato e dei rapporti con Fondazione Cariplo.

Il servizio di Weproject è accessibile anche on-line, tramite la piattaforma FAST, richiedi il preventivo e usufruirai fin da subito di promozioni vantaggiose!

Translate »