Single Blog Title

This is a single blog caption

Contributi per interventi di illuminazione pubblica e sicurezza del territorio, in arrivo 50 M€ per i Comuni della Lombardia.

Immagine2 Come annunciato ieri dall’Assessore regionale Maria Terzi nel workshop ‘Action Plan per l’energia sostenibile e reti intelligenti’ tenutosi a Brescia, a breve i Comuni e le loro aggregazioni potranno richiedere un contributo a fondo perduto per l’efficientamento dell’impianto di illuminazione pubblica esistente o la realizzazione di nuovi. Il requisito richiesto è di rendere “smart” il servizio di illuminazione pubblica nell’ associare al classico punto luce dei servizi intelligenti quali la connessione wifi, la videosorveglianza, il monitoraggio ambientale, la ricarica degli autoveicoli elettrici ect. Oltre al risparmio energetico, l’utilizzo di tecnologie innovative e la massa critica saranno criteri premianti. Ai 45 M€ previsti per l’illuminazione pubblica saranno però da aggiungere altri € 5M€ per la sicurezza del territorio. Due le misure che verranno finanziate:

  • Misura A: connessi alla realizzazione ex novo, all’implementazione e alla sostituzione dei sistemi di videosorveglianza esistenti.
  • Misura Bacquisto di dotazioni tecnico e strumentali (ad esempio etilometro, autovelox, telelaser, radio portatili, narcotest, torce, opacimetro, caschi da motociclista, hardware/server, stampanti, fotocopiatrice, binocoli, videoproiettori, spessimetro omologato per misurazione battistrada pneumatici, spettrofotometro, gps portatile, rilevatori di traffico mobili, dissuasori di velocità, pannelli di monitoraggio e informazioni per piste ciclabili) e rinnovo ed incremento del parco autoveicoli

Saranno ammessi sia enti singoli che associati, il contributo nella misura dell’80% della spesa e fino ad € 80.000 (per enti aggregati) o € 30.000 (per singoli enti con popolazione inferiore ai  30.000 abitanti). Restiamo a disposizione per predisporre fin da subito il progetto da candidare.

Translate »