Single Blog Title

This is a single blog caption

Contributi per le aree parco regionali della Lombardia

Aree parco Gli Enti gestori dei Parchi Regionali lombardi (ad eccezione del Bosco delle Querce) sono i destinatari del Bando di Regione Lombardia che eroga contributi a fondo perduto per la manutenzione straordinaria delle aree Parco regionali.

Il bando mira a contribuire alla tutela dell’ambiente, alla salvaguardia delle risorse naturali disponibili, al mantenimento in efficienza di strutture ed infrastrutture presenti nei parchi regionali ed al recupero di aree degradate.

Sono ammissibili interventi di:
1) Manutenzione straordinaria e riqualificazione del patrimonio naturale, inteso come gli ecosistemi naturali e seminaturali che caratterizzano i diversi ambiti territoriali dell’area protetta
2) Manutenzione straordinaria e ristrutturazione delle sedi o centri parco, comprendendo anche gli impianti e le attrezzature di pertinenza
3) Manutenzione straordinaria e rafforzamento delle infrastrutture puntuali o lineari esistenti (sentieri, piste ciclabili, aree di sosta etc)
4) Conservazione e recupero del paesaggio naturale e rurale mediante interventi su elementi caratteristici esistenti come muretti a secco, terrazzamenti, etc.
5) Recupero delle aree compromesse a seguito dell’azione prevalente di fattori naturali o antropici o alla presenza di specie invasive.

Il contributo concesso è a fondo perduto nella misura massima del 100% per gli interventi di rinaturalizzazione o volti al miglioramento e alla conservazione della biodiversità e per gli interventi selvicolturali o di sistemazione idraulico-forestale, nella misura massima del 90% per tutti gli altri interventi ammissibili. I progetti dovranno avere un importo minimo di € 20.000, mentre il tetto massimo del finanziamento varia, in funzione dell’estensione del parco, tra € 89.000 e € 193.000. Ogni ente può presentare non più di due progetti per un importo del contributo richiesto che complessivamente non può superare il limite della categoria dimensionale di appartenenza del Parco.

Sono ammissibili spese sostenute a partire dal 1/1/2015. Le domande dovranno essere presentate corredate dalla progettazione tecnica degli interventi. E’ richiesto un livello progettuale almeno definitivo. Il bando è in apertura e le modalità di presentazione delle domande di contributo verranno definite con apposito decreto.

Weproject offre il proprio supporto tecnico sia per la progettazione degli interventi che per la candidatura a bando, contattaci per richiedere un servizio su misura per le tue esigenze!

Translate »